Un inno alla città: Cinisello Balsamo cerca il proprio sound

Una dichiarazione d'amore per la città di Cinisello Balsamo: è questo che l'Amministrazione comunale sta chiedendo ai suoi cittadini. L'idea, partita dal sindaco Giacomo Ghilardi, è quella di un regalo alla città che valorizzi le sue origini e la sua storia, ma anche le sue piazze, le vie e soprattutto i suoi abitanti.


L'invito per realizzazione dell'inno ufficiale della città è rivolto a tutti i cittadini che hanno una passione e un'inclinazione artistico-musicale a dare vita ad una composizione musicale.

Non serve una precisa preparazione accademica o un diploma di Laurea di Conservatorio, basta intendersene di musica e avere una passione per la propria città. Oltre agli alunni e ai docenti delle scuole di Musica, sono invitati anche i giovani talenti che in questi anni si sono espressi in città nelle diverse manifestazioni canore.


Anche sul genere musicale è lasciata la massima libertà di espressione agli artisti. Può essere prevista anche una parte cantata, l'accompagnamento di un coro o qualsiasi altra modalità musicale, purché l'inno richiami almeno in parte l'identità o la storia cittadina, comprese anche le più recenti trasformazioni. infine, si può partecipare singolarmente o in gruppo.


«Desideriamo caratterizzare ulteriormente la nostra città e valorizzarla da un punto di vista identitario. L'Inno è un brano musicale che, al pari della bandiera, viene utilizzato da tutte le nazioni come simbolo, che riflette le caratteristiche e i valori fondamentali del popolo. Penso dunque ad una melodia ufficiale che ci rappresenti come città e possa accompagnare le diverse cerimonie istituzionali e i diversi eventi di carattere culturale e sociale. E per la sua realizzazione vogliamo coinvolgere più persone possibili, soprattutto i giovani talenti», ha spiegato il sindaco Giacomo Ghilardi


«L'idea non è nuova, c'è un precedente: "El Pescaluna de Cinisell", ideato dai fratelli Roberto e Silver Pozzoli, artisti cinisellesi, parla delle radici ed evoca luoghi, personaggi di Cinisello. Ora serve un inno che possa riunire Cinisello e Balsamo, una canzone di tutta la città», ha poi aggiunto il primo cittadino.


Le composizioni musicali saranno valutate da una giuria nominata dall'Amministrazione.

Tutti gli inni pervenuti saranno ugualmente valorizzati e conservati come patrimonio artistico, frutto dei talenti della città. L'Amministrazione comunale, se autorizzata dagli autori, raccoglierà gli inni proposti e li renderà pubblici sul canale youtube istituzionale del Comune.

C'è tempo fino al 31 gennaio 2020. Il bando è pubblicato sul sito del comune. E' possibile chiedere informazioni all'indirizzo di posta: inno@comune.cinisello-balsamo.mi.it

Post recenti

Mostra tutti

Eventi, notizie, attività di Cinisello Balsamo
© Copyright 2018 - cinisellonline.it è un blogzine realizzato da Stefania Gaia Paltrinieri - Cinisello Balsamo - P.IVA 10174510965

Potrebbe interessarti anche: https://www.nordmilanonline.it